REsiSTIAMO

Prima di lasciarvi alla lettura del comunicato elaborato da una dozzina di giorni a questa parte che racconta a chi e a cosa va nella Celebrazione del prossimo 25 aprile il nostro pensiero, quando iniziammo a divulgare REsìSTIAMO al fine di raccogliere adesioni all’iniziativa, l’idea era quella di stare nella tradizione di gran parte delle Celebrazioni del 25 aprile, ovvero al mattino in paese o città e al pomeriggio a Milano, “reinterpretandola” nel rispetto delle disposizioni di contrasto alla diffusione del Covid-19.
A nostra memoria noi tutti e tutte sinceri democratici e antifascisti a Busto in piazza il mattino del 25 aprile ci siamo sempre stati. E ci saremo anche in questi tempi difficili e nelle condizioni consentite:
REsìSTIAMO e alle 11,00 facciamo che i balconi diventino piazze dedicando “Bella Ciao” a Busto, medaglia di bronzo alla Resistenza. E poi alle 15,00 sarà il grande appuntamento virtuale indetto da Anpi Nazionale per cantare ancora “Bella Ciao” per una Italia quanto mai oggi una, repubblicana, democratica, una e indivisibile, antifascista e Resistente. Ci ha emozionato il sostegno a REsìSTIAMO da parte di amici lontani, di famiglie e giovani, alcuni della stessa età di tanti che 75 anni fa si sacrificarono per la libertà; a tal proposito un’amica, Lorena, dice: “l’iniziativa ha suscitato in molte persone la voglia di mettere il proprio nome per dimostrare di esserci in una giornata così importante nel contesto in cui tutti noi ci troviamo”. In questa piazza (virtuale) antifascista ed aperta, in questa giornata che è uno straordinario e fondamentale “bene comune”, la Liberazione dal nazi-fascismo, nessuno ci mette sopra il cappello e alcuni si firmano in prima persona, come dire “Io ci sono, REsìSTIAMO e arrivederci, che la Resistenza continua.
W il 25 aprile!”

Condividete! Ci sentiamo il 25 Aprile!
Comitato Antifascista di Busto

Post navigation

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.